Pugilato letterario, incontri a cura di Scuola Holden

30 gennaio, 2007

Due scrittori si incontrano sul Ring. L’oggetto della sfida è un libro. Uno dei duellanti combatte per difenderlo, l’altro per attaccarlo. L’incontro si svolge in sei round, in ognuno si affronta il libro da un diverso punto di vista (lo stile, la trama, l’autore…).
I round hanno una durata di 4 minuti circa: due minuti a testa, inizia chi vince il testa o croce iniziale e non sono ammesse interruzioni (anche se va subito detto che in merito a questi vincoli il nostro arbitro è tra i meno fiscali che si siano mai visti su un ring). L’arbitro avvertirà il pubblico di votare in base alla prestazione dei due pugili e non al libro. I grandi scrittori sono innanzitutto grandi lettori, quindi, al di là degli attacchi e delle difese, ciò a cui assisterete è una lettura diversa del testo capace di portare in luce aspetti e collegamenti che forse non sospettavate. Può darsi che partendo da Philip Roth si finisca per parlare di Manzoni, o di Stephen King, niente si può prevedere, durante un match di pugilato letterario.
Giudice unico e insindacabile della sfida è il pubblico, che vota per alzata di cartoncino rosso o blu. E alla fine decreta il vincitore.

In un’ora e mezzo ne sentirete delle belle, e vi divertirete. Quello di sicuro.

Ecco gli incontri


Martedì 30 gennaio 2007, Cavallerizza Reale ore 21.00
Paolo Nori VS Domenico Starnone su Lamento di Portnoy, di Philip Roth.

Paolo Nori, scrittore (Noi la farem vendetta, Feltrinelli 2006; I quattro cani di Pavlov, Bompiani 2006; Ente nazionale della cinematografia popolare, Feltrinelli 2005; Pancetta, Feltrinelli 2004) e traduttore, si è formato sui romanzieri russi e mal digerisce gli scrittori anglosassoni (da Roth a De Lillo, da Mc Ewan a Auster). A difesa di quello che è riconosciuto come il capolavoro di Philip Roth si ergerà Domenico Starnone (Ex cattedra e altre storie di scuola, Feltrinelli 2006; Labilità, Feltrinelli 2005; Via Gemito, Feltrinelli 2003, premio strega; Denti, Feltrinelli 2002, da cui il film di Gabriele Salvatores).

Venerdì 9 febbraio 2007, Cavallerizza Reale ore 21.00
Giulio Giorello VS Piero Dorfles su La Divina Commedia, di Dante Alighieri.
Vista l’impossibilità di trovare argomenti convincenti contro l’opera di Dante, i due contendenti hanno deciso di trasferire la sfida all’interno dell’opera stessa, ripartendosi le cantiche. Dorfles, giornalista e critico letterario noto a tutti come l’esperto in forze alla trasmissione di Rai 3 “Per un pugno di libri”, condotta da Neri Marcorè, prenderà le parti dell’Inferno. A sostenere invece la superiorità del Paradiso sarà un altro peso massimo: Giulio Giorello, titolare della cattedra di Filosofia della Scienza all’Università degli Studi di Milano, depositario di una cultura pressoché universale, che va da John Milton a Dylan Dog, e grande conoscitore di Dante.

Venerdì 30 marzo 2007 Cavallerizza Reale ore 21.00
Paolo Paron VS Angelo Branduardi su Il Signore degli Anelli, di J.R.R. Tolkien.

Una sfida inconsueta e affascinante, tra il presidente della Società Tolkieniana Italiana e il musicista menestrello, creatore di mondi altrettanto fantastici di quelli tolkieniani.
Una sfida nella quale la prima cosa da scoprire, e che noi non vi riveliamo di certo, è chi mai dei due abbia deciso di schierarsi contro il libro di Tolkien.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: