Lo Spazio della Scrittura. Letterature comparate al femminile

25 gennaio, 2007

Le scritture femminili e lo spazio: in ogni scrittura – in particolare in quella delle donne – ritroviamo le tracce di quel viaggio della mente che giunge a fissarsi sulla carta per meglio sancire l’incontro con il sé e con l’altro da sé. Per affermarsi o per non perdersi, per porre le basi di un altrove possibile e praticabile. Non una scrittura neutra, quindi, ma un insieme di parole incarnate nei corpi e nei pensieri: il frutto di una memoria che chiede di essere salvata e spesso appare frammentata, intessuta di sradicamenti, di biografie infrante, di paesaggi non sempre così limpidi e rassicuranti. Su questi temi si confrontano in un’ottica comparatista le molteplici voci raccolte nel volume: studiose di lingue e di letteratura, scrittrici italiane e straniere, storiche, filosofe e giornaliste.

Tiziana Agostini, filologa, specialista della cultura locale, svolge attività di ricerca presso il Centro interuniversitario di studi veneti dell’Università Cà Foscari di Venezia. Recentemente ha curato i volumi L’identità delle Venezie 1866-1915 (2002) e, di G.A. Cibotto, I veneti sono matti (2003).

Adriana Chemello, docente di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Padova. Nel 2003 è stata eletta presidente della Società italiana delle letterate. Ha pubblicato numerosi saggi in volumi miscellanei in Italia e all’estero, occupandosi in particolare del genere epistolare e di quello biografico.

Ilaria Crotti, docente di Critica e Teoria letteraria presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cà Foscari di Venezia. Si interessa di letteratura italiana moderna e contemporanea, sia in prospettiva teorico-metodologica che ermeneutica.

Luisa Ricaldone, docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Torino. Oltre a diversi contributi e saggi nell’ambito degli studi delle donne, ha curato la pubblicazione di carteggi, opere teatrali, diari di erudite e letterate settecentesche.

Ricciarda Ricorda, professore associato di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cà Foscari di Venezia. Si è occupata della narrativa tra Sette e Novecento e di forme “miste” come il giornalismo letterario e la letteratura di viaggio.


LO SPAZIO DELLA SCRITTURA. LETTERATURE COMPARATE AL FEMMINILE
A cura di: Tiziana Agostini, Adriana Chemello, Ilaria Crotti, Luisa Ricaldone, Ricciarda Ricorda
Editore: Il Poligrafo
Collana: Soggetti rivelati. Ritratti, storie, scritture di donne
Formato: 14 x 21 cm
Pagine: 582
Codice ISBN: 88-7115-271-9
Prezzo (di copertina): 26,00 Euro

PER APPROFONDIMENTI O PER ACQUISTARLO: http://www.archimagazine.com/bookshop/lfscrittura.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: