Libri da non perdere

15 gennaio, 2007

Dal sito di grafica Social Design Zine, un’interessante recensione su un libro che unisce grafica, immagine,e parole alla storia contemporanea dell’america latina.

Fantomas e i vampiri delle multinazionali

Julio Cortázar è uno dei più importanti scrittori di lingua spagnola. Nato nel 1914 e morto a Parigi nel 1984, lo scrittore argentino, poi naturalizzato francese, ha scritto capolavori come Il gioco del mondo o Las babas del diablo da cui Antonioni trasse il suo Blow Up.
In questi giorni esce per la prima volta in italiano, edito da Derive Approdi, il libro che Cortázar scrisse nel 1975 con il titolo Fantomas contro i vampiri delle multinazionali.
Dal 1973 al 1975 Cortázar partecipa ai lavori del Tribunale Russell II, diretto da Lelio Basso, con lo scopo di indagare sui crimini contro l’umanità commessi dalle varie dittature dell’America Latina.

Cortázar si domanda come può raggiungere il maggior numero di persone con i risultati delle indagini del Tribunale. Decide così di scrivere Fantomas contro i vampiri multinazionali, un romanzo breve composto in una maniera originale che vede alternare il testo a pagine a fumetti (il titolo deriva da un popolare supereroe messicano) e ad immagini e fotomontaggi.

Il racconto, che in sostanza vuole denunciare la brutale repressione dei popoli latino-americani da parte delle dittature militari in combutta con gli Stati Uniti, vede come personaggi dei famosi intellettuali progressisti amici di Cortázar: da Moravia a Susan Sontag, da Octavio paz allo stesso Cortázar.

Nella versione originale l’opera fu camuffata proprio da albo a fumetti (stesso formato e stile di copertina) per essere venduta nelle edicole messicane. Un’anticipazione, si potrebbe dire delle tecniche di guerrilla marketing, così come la stessa opera è un’anticipazione, per certi versi, delle graphic novel e del genere verbovisivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: