Dall’Università delle Idee alla Geografia della Trasformazione: un percorso di formazione per la civitas dell’arte.

27 novembre, 2006

Cittadellarte è fondata, nel 1998, come organismo attivo del Progetto Arte di Michelangelo Pistoletto ed opera perseguendo la mission di “Ispirare e produrre un cambiamento responsabile nella società attraverso idee e progetti creativi”.
Cittadellarte nasce intorno al nucleo vivo, al cervello pulsante, costituito dal programma internazionale di residenza UNIDEE-Università delle Idee che riunisce ogni anno, da luglio a ottobre, fino a 20 giovani artisti, creativi, ricercatori e professionisti delle diverse discipline, dalla filosofia all’architettura, dall’economia alla politica, dal design al comportamento.
UNIDEE dà luogo a una fucina di idee, un laboratorio progettuale e di ricerca, espressamente rivolti all’attivazione di processi creativi impegnati nella trasformazione in senso responsabile della società civile.
Si svolge seguendo, e nel contempo sviluppando, un sistema educativo impostato sulla co-autorialità dei partecipanti non più distinti in discenti e docenti, ma riuniti in collaborazioni, ricerche e progetti in qualità di co-produttori di conoscenza condivisa e di attivatori di processi trasformativi sociali.
UNIDEE ha dato vita a numerosi sviluppi e germinazioni, nuove entità nate come “filiazioni adulte”, dalla Colombia alla Cina, da Israele alla Grecia, dalla Gran Bretagna all’India, estendendo così, nei più diversi gangli dell’infrastruttura civile, la pratica di un’arte responsabile e implicata nella generazione di benessere comune.
In modo complementare a questo processo di gemmazione diretta, si è avviata una serie di iniziative che adottano il sistema educativo e di progettazione coautoriale dell’Università delle Idee in contesti diversi.
In questo percorso, Cittadellarte ha dato vita alla iniziativa Metodi, laboratorio di formazione in cui la conoscenza è, appunto, prodotta dai suoi stessi fruitori, organizzatori e partecipanti.
Come indica il nome, l’argomento su cui ci si concentra è costituito dai Metodi di attivazione, attraverso processi artistici, di dinamiche trasformative in senso responsabile dei contesti sociali.
I partecipanti ai workshop Metodi nello stesso tempo apprendono metodologie di intervento creativo di trasformazione sociale e ne offrono, in qualità di esperti, una testimonianza ragionata.
Si vuole, con il Programma Educativo dell’Università delle Idee e con l’iniziativa “Metodi”, innanzitutto individuare una nuova disciplina umanistica e sociale, appunto quella dell’arte per la trasformazione sociale responsabile, disciplina che viene fondata attraverso il lavoro di Cittadellarte e i numerosi contributi di coloro che operano concretamente nel tessuto civile glocale.
Una parte del lavoro consiste nell’individuare i temi ed i casi di questa disciplina; un’altra mira a praticarne gli obbiettivi: a tal fine, i workshop Metodi sono finalizzati alla creazione di nuclei o nodi che entrino a far parte di una rete costituita da soggetti di ogni natura (istituzioni, organizzazioni governative e non, imprese, singoli individui o gruppi etc.) che sviluppano progetti artistici di trasformazione in senso responsabile dei contesti sociali.
Chiamiamo questa rete la Geografia della Trasformazione. Di essa (terzo obbiettivo e livello operativo dell’iniziativa Metodi) si vuole formare coscienza (tra coloro che già ne fanno parte o che vi parteciperanno in futuro), comunicazione e diffusione (tra gli operatori dei vari settori e la società civile).
Questa Geografia della Trasformazione risulta così, in piena sintonia con il paradigma della coautorialità, sia l’artefice, sia la destinataria primaria, della disciplina dell’arte per la trasformazione sociale.
In questo senso si estende il significato del termine Cittadellarte che indica, ad un primo livello, la cittadella, il luogo di protezione e difesa di un patrimonio universale (quello dell’arte, appunto), quindi richiama il termine città, la dimensione allargata e inclusiva del centro collegato alle vie di comunicazione e scambio del mondo ed infine implica il concetto di civiltà, una civitas dell’arte, estesa al pianeta ed alla sua intera popolazione.

Questa pubblicazione raccoglie i lavori delle prime due sessioni del workshop Metodi.
La prima si tenne a Cittadellarte nel 2004 e la seconda – come joint initiative con Artfactories – nell’ambito di ArteFiera, a Bologna, con il sostegno, oltre ad ArteFiera stessa, della European Cultural Foundation e della Compagnia San Paolo, tre soggetti che anche in questa sede vorremmo ringraziare.

Entrambi i workshop sono il frutto del lavoro congiunto di tre delle diverse unità operative, ciascuna dedicata ad uno specifico ambito di attività nel tessuto sociale, che formano la struttura di Cittadellarte e che chiamiamo Uffizi: l’Ufficio Politica, coordinato da Filippo Fabbrica, l’Ufficio Arte, coordinato da Juan Sandoval e l’Ufficio Educazione, coordinato da Cristiana Bottigella.

Coerentemente con le premesse e le finalità, i futuri workshop Metodi si terranno in varie località e svilupperanno i tre livelli richiamati sopra: primo, raccolta e condivisione di pratiche di Arte per la Trasformazione Sociale Responsabile; secondo, contributo alla fondazione di una disciplina, teoretica e pragmatica, denominata, appunto, Arte per la Trasformazione Sociale Responsabile; terzo, sviluppo della rete della Geografia della Trasformazione.

In particolare, Metodi costituisce un programma per centri ed organizzazioni culturali da realizzare in coautorialità con Cittadellarte; i workshop che nascono da questa collaborazione rappresentano, appunto, un metodo per entrare a far parte attivamente della civitas dell’arte della Trasformazione Sociale Responsabile.
Paolo Naldini
Amministratore Delegato/Managing Director
Cittadellarte_Fondazione Pistoletto

Testo tratto da Methods- Research project on art-society relations,curata da Federica Cerutti,una pubblicazione Fondazione Pistoletto Onlus editore distribuita con licenza Creative Commons.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: