Tutte le «voci» di Dio nel Mediterraneo

16 novembre, 2006

….il Dizionario dei monoteismi edito da Edb alcuni mesi or sono: un volume tripartito, dedicato specificatamente a ebraismo, cristianesimo e islam, ricco di spunti e di rimandi per chiarire similitudini e differenze tra le tre religioni sovente definite impropriamente «del Libro». Vi si può trovare dalla spiegazione delle diverse festività e celebrazioni, alle correnti di pensiero, ai termini apparentemente intraducibili ma ormai entrati anche nel nostro linguaggio quotidiano. Forse ci si può rammaricare dell’assenza di voci «trasversali», in grado di presentare da tre diverse ottiche problematiche comuni. Penso, per esempio, a voci universali come «tradizione» o «festa» o «scritti canonici«, per non parlare di «monoteismo» (completamente assente) oppure «Dio», trattato separatamente per ciascuna religione. Questo non per alimentare un improbabile sincretismo, ma per far meglio emergere l’humus comune nel quale è cresciuto e di cui si è nutrito il vissuto di fede di intere generazioni di credenti: un vissuto che, dal crogiolo iniziale del Medioriente, si è diffuso in tutto il bacino del Mediterraneo e, attraverso vicende tragiche o luminose si è propagato ai quattro angoli della terra. ….. Leggi Tutto l’Articolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: